Levante Film Festival 2012

Il Levante International Film Festival celebra nel 2012 la sua decima edizione sotto la direzione di Mimmo Mongelli. Il programma di quest’anno prevede cinque tranche, dal 29 ottobre al 29 novembre, distinte in rassegne tematiche di tre giorni a settimana con ospiti e approfondimenti sul cinema italiano e internazionale. Ampio spazio sarà dato all’attualità e ai temi tradizionalmente cari al LIFF: il cinema indipendente, l’Est e il Sud d’Europa e del mondo, il cinema di genere e i artisti indimenticabili.

Il LIFF 2012 è promosso con il sostegno dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, dell’Assessorato al Marketing Territoriale del Comune di Bari, della Camera di Commercio di Bari, della Camera di Commercio Italo-Orientale e in partnership con la Mosfilm di Mosca, l’Union of Georgian Filmakers, l’Università degli Studi di Bari “A. Moro”, il Multisala Showville di Bari, l’Accademia di Belle Arti, Caffè Vergnano, Cantine Menhir, Musa Sapori Saperi, l’I.I.S.S. Ettore Majorana di Bari e Indy, periodico di cultura e spettacolo.

“Quest’anno non si svolgerà il consueto concorso – dice il presidente e direttore artistico Mongelli – perché al Festival sono legati progetti molto importanti che non ci avrebbero permesso di dedicare energie e tempo ad altro, ma non abbiamo rinunciato ai consueti appuntamenti che lo punteggiano perché vogliamo ricordare quello che il Levante ha voluto essere fin dall’inizio: un selvaggio urlo di libertà (come quello del gorilla Titus che lo rappresenta), un’affermazione del diritto dell’arte indipendente a esistere”.


Il LIFF 2012, dal 29 ottobre al 29 novembre, si apre con una prima tranche di tre giorni dedicata a Bram Stoker nel centenario della sua morte e il cui eroe, il conte Dracula, ha nutrito tanta cinematografia mondiale. Al Multisala Showville, location che insieme a Camera di Commercio e Facoltà di Lingue di Bari accoglierà le proiezioni, sarà allestita per tutta la durata del Festival, la monografica “Real Dracula” curata dal prof. Marian Tutui in collaborazione con l’associazione rumena Antheus con alcune preziose incisioni raffiguranti il Conte Vlad III di Valacchia, figura a metà tra storia e leggenda.

Nella consueta apertura del Festival alle altre espressioni artistiche è previsto inoltre, nella notte di Halloween, il reading dell’attrice Antonella Maddalena tratto da Dissertazione sui vampiri del barese Giuseppe Davanzati e la suite in anteprima mondiale dell’opera lirica “Dracula” del compositore e direttore d’orchestra Nicola Scardicchio.
Tra le novitĂ  di questa edizione, la partnership con Musa Sapori Saperi, una neonato locale/contenitore barese che con il Festival condivide gli intenti di ricerca e diffusione di una cultura meno massificata. Musa accoglierĂ  di volta in volta gli ospiti del LIFF e il pubblico in uno spazio dove intrattenersi gustando eccellenze eno-gastronomiche e seguendo gli eventi collaterali alla manifestazione.

L’altro omaggio, anche in questo caso nell’anniversario della scomparsa, è al regista tedesco Rainer Werner Fassbinder con approfondimenti e seminari a cura del critico Giulio Sangiorgio e i docenti Domenico Mugnolo e Teodoro Scamardi.
Il consueto appuntamento con le “Prospettive” ospiterà una rassegna sul cinema georgiano a cura di Neka Bagdavadze in cui sarà possibile ascoltare dalla loro viva voce le esperienze dei registi Eldar Shengelaia, Aleksandre Rekhxiashvili e Nana Dzordjadze. La scelta specifica si allinea alla prestigiosa partnership con la Mosfilm di Mosca iniziata nel 2011 e che si concretizzerà nel 2013 in una coproduzione internazionale per la realizzazione di un film (lungometraggio o film per la Tv) la cui sceneggiatura sarà risultata vincitrice nel concorso promosso dalla stessa Mosfilm in collaborazione con la Seventh Art International Agency.

Nello spazio istituzionale riservato ai dibattiti, due gli incontri in Camera di Commercio di Bari, il 19 e 21 novembre. Nel primo si parlerà di tax credit e della proposta di legge promossa dalla Sezione Cinema Arti Spettacolo e Cultura (Scasc) della Camera di Commercio Italo Orientale, per estenderlo a tutti i settori della produzione, promozione, conservazione di beni e attività culturali. Il secondo incontro affronterà il tema del riscontro pratico della Cultura sull’Economia a partire dall’analisi della situazione regionale. In questa tranche le proiezioni, sempre nella Sala Conferenze della Camera di Commercio, presenteranno una serie di titoli e di registi, che hanno raccontato, attraverso l’occhio duplice e deformato di una telecamera, un preciso contesto socio-economico come il recente e pluripremiato Il petroliere di Paul Thomas Anderson e Quarto Potere di Orson Welles.

Nelle battute finali il LIFF 2012 tornerà ai suoi inizi, quando l’attenzione era rivolta a quel cinema indipendente italiano sempre troppo lontano dal pubblico e dalle sale, ma non meno appassionato, talentuoso e tenace. Una ulteriore selezione di quelle tante pellicole sarà presentata assieme a registi e attori amici del Festival e già ospiti delle passate edizioni, tra cui Luca Vendruscolo, Giorgio Diritti, l’attore Ivan Franek, Manetti Bros, Toni Trupia e Vittorio Franceschi. Nel presentare i loro film nella sessione che saluta e celebra questo decennale un momento di riflessione per capire le mutazioni, se avvenute, del mercato e dello specifico comparto produttivo.

Ultima, ma non meno importante, la generosa operazione compiuta dal LEVANTE INTERNATIONAL FILM FEST di mettere a disposizione gratuita (per la sola consultazione a fine di studio e ricerca), il proprio immenso archivio di opere raccolto in nove edizioni. Con la fondamentale collaborazione dell’Archivio Eido Lab, viene così data testimonianza del lavoro recente prodotto dal cinema indipendente italiano e internazionale; un patrimonio che contiene le tracce degli esordi di molti cineasti e videomaker oggi affermati, come pure prodotti maturi e di distribuzione commerciale. E’ giĂ  possibile consultare online gli elenchi parziali e visionare i materiali presso la sede di Eido Lab aperta ogni mattina dalle 9 alle 14. 

 

iscrizionionline3 

- Iscrizioni on line

- Orientamento

- Iscrizione anni successivi
- Perfezionamento iscrizioni
- Iscrizioni al serale

 

42

L'istituto ha inaugurato il primo albergo didattico d'Italia ricavato in un plesso della scuola che ha ...

www.majoranahotelschool.it

Terza AREA

La terza area è l’elemento caratterizzante della nostra scuola. Vi permette di conseguire un secondo diploma approvato ...

Login



Facebook You tube Rss feed Telemajorana







I.I.S.S. "Ettore Majorana" di Bari - BAIS03200B | Sede legale Via Tramonte,2 Bari-S.Paolo - 70100 Bari | C.F. 93248140720 - P.I. 06731010721
Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.