ATTENZIONE: dal 30 settembre 2017

 

questo sito non viene più aggiornato.

 

Per accedere alle ultime informazioni

 

della scuola visitare il nuovo sito

 

istituzionale www.iissmajoranabari.it



Ai Ragazzi di Oggi dagli UOMINI di Ieri

NEVER FORGET AUSCHWITZ BIRKENAU

Oggi 27 gennaio 2014 presso la sede centrale dell'I.I.S.S “Ettore Majorana”, tutti gli studenti delle Classi Quinte del Nostro Istituto, si sono recati nell'Auditorium della Scuola per partecipare al dibattito sulla Shoah. L'evento è stato curato in modo impeccabile. Fortemente condiviso dalla D.S. Dott.ssa Paola Petruzzelli e con l'organizzazione e la premura delle Professoresse A. Signorile e G. De Gennaro, ma soprattutto con il fattivo apporto del Prof. Cosma Cafueri, professore nella nostra sede di Palese, e la Dott.ssa Rosalia Chiarappa, direttore responsabile dell’apuliamagazine, abbiamo potuto fruire di un momento culturale che ci ha visto partecipi ed interessati.

Inoltre lo stesso è stato introdotto da una mostra a cura della Dott.ssa Tiziana Bellanova che ci ha illustrato scatto dopo scatto, direttamente dai campi di concentramento di Auschwitz Birkenau, tutti i luoghi in cui la tragedia ha preso forma e si è consumata. Il dibattito scandito dal lento susseguirsi dei suoi lividi scatti è stato vissuto come un momento “per documentarsi” tra fatti storici e attuali. Particolar riguardo ha ottenuto il libro dedicato a Wilhelm Brasse, conosciuto come "Il fotografo di Auschwitz" salvato dal suo talento. Il polacco, ci spiegano gli Esperti, aveva il compito di ritrarre tutti i prigionieri in uno immagine fotografica appena varcavano i cancelli dell'Inferno. Le immagini di quei volti confusi e già stanchi che oggi ritroviamo nei database dell'Olocausto sono rimaste dopo la strage, poiché Wilhem disobbedì all'ordine di bruciarle. Ancora oggi non è chiaro il perché le immagini servivano, se poi dovevano essere bruciate; ma grazie alle nostre riflessioni emerse nel corso del dibattito si crede possibile come i Nazisti probabilmente tenevano a quelle foto, quale giustificazione alla loro strage intesa come "cosa buona e giusta" ai loro occhi, e non temendo le conseguenze tenevano a documentare la loro terribile iniziativa . "Tu sei un'opera d'arte vivente, amico!" così inizia un capitolo del libro in onore di Wilhem e del suo vissuto. In esso si racconta di quando il fotografo ha dovuto ritrarre un tatuaggio di un pescatore arrivato ad Auschwitz poiché si era rifiutato di combattere con i Nazisti. Poco dialogo, moltissime riflessioni. A cosa serviva quello scatto? Ricordo, un puro e semplice ricordo di un'opera d'arte incisa sul corpo di un uomo che successivamente fu ucciso e scuoiato, per il sadico gusto di rilegare un libro. Il concetto che la Shoah non riguardi solo gli Ebrei ci è stato ripetuto molteplici volte. La tragedia in questione ha colpito anche altre parti della popolazione come gli zingari, gli omosessuali, i diversamente abili e prima di loro altre popolazioni, quali gli armeni. Grazie all'evento che quest'oggi la nostra sede ha ospitato, le nostre idee sono molto più chiare. Siamo entrati nei più dettagliati particolari di questo fatto storico che ogni anno ci addolora e ci porta alla memoria milioni di vittime. E così, teniamo a concludere la giornata con una citazione di una giovane. che verrà ricordata per sempre e da cui tutti noi prendiamo esempio quotidianamente:"Vedo il mondo trasformarsi progressivamente in una landa desolata, odo il tuono che sempre si avvicina, che distruggerà anche noi, sento la sofferenza di milioni di uomini; eppure se alzo gli occhi al cielo, penso che tutto andrà bene, e che anche questa crudeltà avrà fine."— Anna Frank.

 

Si ringrazia anche la presenza, nonché il contributo per aver documentato il messaggio che “gli UOMINI di Ieri hanno voluto lasciare ai giovani di Oggi” del Prof.Zanni e degli Alunni della Sede di Palese-Settore Fotografico.

Annarita Gualberto 5B/R IPSSAR-S.Paolo

iscrizionionline3 

- Iscrizioni on line

- Orientamento

- Iscrizione anni successivi
- Perfezionamento iscrizioni
- Iscrizioni al serale

 

42

L'istituto ha inaugurato il primo albergo didattico d'Italia ricavato in un plesso della scuola che ha ...

www.majoranahotelschool.it

Terza AREA

La terza area è l’elemento caratterizzante della nostra scuola. Vi permette di conseguire un secondo diploma approvato ...

Login



Facebook You tube Rss feed Telemajorana







I.I.S.S. "Ettore Majorana" di Bari - BAIS03200B | Sede legale Via Tramonte,2 Bari-S.Paolo - 70100 Bari | C.F. 93248140720 - P.I. 06731010721
Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.